Cronaca

Rientro a scuola: anche il comune di Cannalonga rinvia al 28 settembre la riapertura

Anche il sindaco di Cannalonga, Carmine Laurito, ha deciso di rinviare l’inizio dell’anno scolastico 2020/2021 nelle scuole di competenza territoriale al 28 settembre. Dopo i comuni di Vibonati, Caselle in Pittari, Sanza, Cuccaro Vetere, Capaccio Paestum, Ascea ed Agropoli l’amministrazione del comune cilentano ha deciso di non correre rischi e rinviare la riapertura delle scuole.

Cannalonga: riapertura delle scuole rinviata al 28 settembre

La decisone è stata presa dall’Ente in ragione dell’utilizzo dei plessi scolastici per le prossime consultazioni elettorali del 20 e 21 settembre 2020. Per questo motivo, per consentire l’avvio delle attività scolastiche in assoluta sicurezza, ne è stata rinviata la riapertura a lunedì 28 settembre 2020 per consentire le operazioni di igenizzazione e sanificazione degli ambienti.

Cannalonga non è l’unico comune ad aver preso questa scelta, anche altri nel comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni hanno preso la stessa decisone. Tra questi anche Vibonati, Caselle in Pittari, Sanza, Cuccaro Vetere, Capaccio Paestum, Ascea ed Agropoli.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button