Salernitana

Ribery alla Salernitana, ci siamo | I dettagli del contratto

Ribery alla Salernitana: ingaggio, stipendio, ecco quanto guadagna il calciatore francese | Numero maglia | Contratto

Franck Ribery è pronto a vestire la maglia della Salernitana e spuntano i dettagli su ingaggio stipendio che il calciatore francese percepirà in granata. L’ex Bayern Monaco ha accettato l’offerta formulata dalla Salernitana, pronta ad assicurarsi un calciatore di assoluto spessore nonostante la carta d’identità. Nelle prossime ore il giocatore sosterrà le visite mediche e poi firmerà il contratto che lo legherà alla Salernitana fino al 30 giugno 2022.

Ribery alla Salernitana: ingaggio, stipendio, ecco quanto guadagna

Franck Ribery si è lasciato convincere dalla proposta della Salernitana che ha messo sul piatto un contratto annuale, dunque fino al 30 giugno 2022. Il calciatore guadagnerà circa un milione e mezzo di euro, compresi i bonus che scatteranno al raggiungimento di presenze, gol ed obiettivi. In caso di salvezza, scatterà il rinnovo automatico per un’altra stagione, dunque fino al 30 giugno 2023, con un aumento di stipendio.

La conferma di Fabiani

Il ds granata Angelo Fabiani ha confermato l’accordo trovato con Franck Ribery: “Era tra i calciatori svincolati di un certo livello, ci è stato proposto e il nostro amministratore delegato, il generale Marchetti, ne è stato subito entusiasta. C’è un’intesa di massima e attendiamo soltanto la ratifica. È un’operazione di mercato nata come tante altre. Abbiamo pensato a lui per la sua esperienza, può aiutare nella crescita, dal punto di vista calcistico, tutta la città e tutta la squadra che sarà stimolata a fare sempre meglio, e anche il mister che avrà più soluzioni. Se viene non è per una questione di soldi, l’età non è un problema perché è un professionista, basta vedere cosa è successo al Milan con Ibrahimovic.

La statura del calciatore sta nel fatto che non si è messo tanto a discutere sul contratto, ha assunto delle notizie, ha visto la bellezze e le ricchezze paesaggistiche della città di Salerno e questo ha fatto la differenza. Si è anche già informato sulla squadra e dicono abbia anche visto qualche partita. Forse si è convinto anche perché ha visto una società in sviluppo dal punto di vista calcistico nel corso degli ultimi anni, la differenza poi secondo me l’ha fatta anche la città che offre delle meraviglie per chi viene a lavorare. I miei interlocutori mi dicono che abbia sciolto le riserve ma io dico che l’operazione è chiusa soltanto quando ci sono le firme. Voglio comunque ringraziarlo anche per il semplice fatto di aver pensato a Salerno, questo mi fa piacere e deve essere un motivo di orgoglio per tutta la tifoseria, la città e la piazza“.

Il numero di maglia di Ribery alla Salernitana

Qual è il numero di maglia che Ribery avrà alla Salernitana? Il calciatore francese è pronto ad indossare la maglia numero 7 che nel corso delle ultime stagioni è appartenuta a Gondo, Cerci e Akpa Akpro.

Chi è Frank Ribéry?

Frank Ribéry è un noto calciatore di ruolo centrocampista, attaccante francese considerato uno dei calciatori più forti della sua generazione. Ribéry nasce a Boulougne-sur-mer in Francia il 7 aprile 1983. Nato da sua madre, Marie-Pierre Ribéry una governante e da suo padre, Francois Ribery un operaio edile.

Ribéry

Le cicatrici di Frank Ribery

Scarface, così è soprannominato il calciatore francese, per via della sua cicatrice sul suo volto. Ma cosa è successo? All’età di due anni, Ribéry insieme ai suoi genitori rimase coinvolto, in un incidente d’auto scontrandosi con un camion che gli ha procurato gravi lesioni, al viso. In un’ intervista Ribéry confessa ciò che gli era accaduto quel giorno dichiarando: “Il problema e che ero seduto nella parte posteriore e sono andato volando attraverso il parabrezza dell’auto all’impatto. In un certo modo l’incidente mi ha aiutato. Da bambino mi ha motivato. Dio mi ha dato questa differenza. Le cicatrici fanno parte di me e le persone dovranno semplicemente prendermi per come sono“. Sono serviti più di cento punti per ricucire la parte destra del viso.

La carriera di Ribéry

Inizia a giocare come professionista nel club Boulougne una squadra di calcio francese con sede nella città natale di Ribéry. Nel 2002, si trasferisce all’Olympique Alès. Nel 2004 viene ingaggiato dal Metz, che lo fa debuttare in Ligue 1. Ma, rimase per poco tempo al Metz perché già dal gennaio 2005 passa al Galatasaray una nota squadra della turchia.

Ritorna nella sua patria nell’estate nel 2005 con l’Olympique Marsiglia che grazie alle sue prestazioni, gli vale un posto per la nazionale francese al campionato del mondo 2006 (vinto dall’Italia in finale 4-6 ai rigori). Ribéry rimane al Bayern Monaco dal 2007 al 2019 che lo acquista per 30 milioni di euro. In questa squadra riuscì a vincere molti premi e ancora oggi nonostante il trasferimento alla Fiorentina il 21 agosto 2019 dopo essere svincolato tutti lo ricordano come una, leggenda del club al Bayern Monaco.

Articoli correlati

Back to top button