Battipaglia, le aziende potranno portare circa 4 milioni di tonnellate di rifiuti

rifiuti-battipaglia-termovalorizzatore-acerra

Rifiuti a Battipaglia, circa 4 milioni di tonnellate in sedici impianti autorizzati. Questa la concessione del Catasto Rifiuti

Vicenda dei rifiuti Battipaglia arriva la risposta del Catasto Rifiuti relativa all’autorizzazione alle azienda per il trasporto di rifiuti sul territorio cittadino.

Rifiuti a Battipaglia, i dati

Come riportato dai Il Mattino, la a quantità di immondizia che le aziende possono portare sul territorio cittadino. ammonta a circa quattro milioni di tonnellate in sedici impianti autorizzati. L’autorizzazione più cospicua è quella concessa alla Nappi Sud, che, dalla fine del 2018 e fino a giugno 2020, è autorizzata alla messa in riserva di 3.090.875 tonnellate di rifiuti non pericolosi. Sei volte ciò che può smaltire EcoAmbiente Salerno, la società che gestisce l’ex Stir di Battipaglia, autorizzata alla messa in riserva di 557.240 tonnellate di rifiuti.

Gli altri comuni

Nel comune di Eboli, le autorizzazioni sono solo quattro, per un totale di 371.066 tonnellate di rifiuti. A Cava de’ Tirreni, dove gli impianti sono sei, possono essere messe a riserva 1.148.274 tonnellate di rifiuti.

TAG