Cronaca

Cava de’ Tirreni, abbandono di rifiuti in strada: pioggia di multe

Controlli a tappeto per contrastare chi abbandona illecitamente i rifiuti tra le strade di Cava de’ Tirreni. Numerose le sanzioni effettuate.

Abbandono di rifiuti in strada a Cava de’ Tirreni

Gli ispettori ambientali hanno effettuato un mirato servizio di controllo del territorio per contrastare l’incivile conferimento dei rifiuti.

Nel corso dell’attività sono stati elevati 4 verbali (100 euro ciascuno) per conferimento rifiuti fuori calendario, in via Papa Giovanni XXIII angolo via Generale De Filippis, in via G. Del Rosso, altezza civico 8, in via Michele Baldi (fraz. Santa Lucia).

L’ attività è proseguita con appostamenti nei punti di raccolta critici in via Vittorio Veneto, via Papa Giovanni XXIII, via G. Del Rosso, via S.M. del Rovo, loc. Acqua della quercia, loc. Novelluzza, via Angeloni, via Giovanni Cesaro, via Gaudio Maiori, via Arti e Mestieri, via L. Ferrara, via E. De Filippis, via Cap. Carillo.

Nel corso del controllo in piazza San Francesco, per contrastare l’abbandono di bottiglie di vetro e lattine nell’ area antistante la Chiesa di San Francesco e Sant’ Antonio, a seguito della segnalazione dei residenti di Via Canale e Via Schreiber, gli ispettori ambientali hanno allontanato un nutrito numero di giovani adolescenti e non, che erano entrati nel parco giochi chiuso per manutenzione a seguito del danneggiamento delle giostrine, intenti ulteriormente a vandalizzarle. Durante i servizi effettuati dagli ispettori ambientali volontari sono stati elevati sei verbali.

Il commento dell’Assessore Nunzio Senatore

“Ringrazio I ragazzi del Nucleo Ispettori Ambientali Volontari per l’impegno, la passione e il senso civico che stanno dimostrando, dedicato il proprio tempo libero, in maniera assolutamente gratuita, alla propria città.

Basterebbe prendere esempio da loro ed avremmo certamente una città più bella e decorosa”.

Articoli correlati

Back to top button