Cronaca

Pellezzano, aiuole e panchine diventano discariche a cielo aperto: ira del sindaco Morra

Allarme per l’abbandono incontrollato di rifiuti Pellezzano, stretta annunciata dal sindaco Morra. Il primo cittadino infatti ha denunciato sui social l’incontrollato fenomeno dell’abbandono di rifiuti nei luoghi di aggregazione. Cartoni della pizza, bottiglie in vetro e cartacce deturpano panchine e aiuole trasformandole in vere e proprie discariche a cielo aperto.

Rifiuti a Pellezzano, la rabbia del sindaco Morra

“Chi ama il proprio territorio non si comporta in modo irrispettoso trasformando le piazze, le strade e i luoghi di ritrovo pubblico in mini discariche o pattumiere a cielo aperto” scrive il sindaco MorraIl decoro urbano rappresenta lo specchio del luogo in cui si vive e ogni sua contaminazione è indice di inciviltà, che incide negativamente sull’immagine del territorio”.

“L’abbandono di rifiuti, quali bottiglie di birra, cartoni delle pizze e il conferimento errato dei rifiuti, nelle piazze e tra le strade del Comune di Pellezzano non offre sicuramente una bella immagine del nostro territorio, che al contrario si distingue per ordine pulizia e decoro urbano”.

L’appello e i controlli

“Dunque, l’invito che questa Amministrazione rivolge ai ragazzi del nostro territorio e anche ai gestori dei locali è quello di adottare maggiore senso civico, più rispetto delle regole e soprattutto maggior amor proprio per il territorio in cui viviamo – conclude il sindaco che allo stesso tempo annuncia – Già da questo fine settimana è stato previsto un turno serale della Polizia Municipale per vigilare e sanzionare i trasgressori”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button