Cronaca

Rischiano di affondare e incagliano la barca tra gli scogli nel Cilento, coppia salvata dalla guardia costiera

CASTELLABATE. Stava navigando nelle acque del Cilento quando improvvisamente si è incagliata negli scogli di punta Licosa. Una barca di circa nove metri è andata a finire su una secca a largo di Castellabate.

A bordo c’era una coppia di giovani napoletani che hanno immediatamente chiamato il numero di emergenza 1530. Sul posto è giunta una motovedetta della capitaneria di porto di Agropoli.

I guardiacoste, agli ordini del tenente di vascello Rosario Florio, insieme ai colleghi di Santa Maria di Castellabate hanno tratto in salvo i due occupanti. Secondo la ricostruzione dei due ragazzi, l’imbarcazione avrebbe cominciato ad avere problemi e quindi i due, per precauzione, si sarebbero avvicinati alla riva andando a finire sulla secca de «La bella».

Gli occupanti sono stati trasferiti nel porto di San Marco di Castellabate. La barca è stata disincagliata.

Articoli correlati

Back to top button