Cronaca

Rissa e coltellate sul lungomare di Salerno: 4 anni per il nipote del boss, 14 affidamenti in prova

Rissa e coltellate sul lungomare di Salerno: concluso il procedimento in giudizio abbreviato. Quattro anni per il nipote del boss e 14 affidamenti in prova

Il procedimento, in giudizio abbreviato, per i 15 giovani che furono arrestati per la rissa sul lungomare all’altezza della spiaggia di Santa Teresa,  a Salerno, avvenuta il 15 maggio dello scorso anno, si è concluso con 14 affidamenti in prova e una condanna.

Rissa sul Lungomare a Salerno: concluso il procedimento

Come scrive anche l’odierna edizione de La Città, I minorenni – all’epoca dei fatti dai 15 ai 17 anni – sono stati ritenuti responsabili delle accuse mosse loro dalla Procura sulla base delle indagini della Squadra Mobile di Salerno. Per 10 di loro, l’accusa era di tentato omicidio, due quali esecutori materiali e otto per concorso anomalo, e di rissa aggravata, mentre i cinque ragazzi della zona orientale sono stati considerati responsabili della sola rissa aggravata.

Articoli correlati

Back to top button