Cronaca

Salerno, ristoratori disperati da Giletti: “C’è chi ha dato via la fede nuziale per pagare una bolletta”

I ristoratori di Salerno a Non è l'Arena di Giletti: "Avviamo un class action". Una ristoratrice racconta: "C'è chi ha dato in pegno la fede"

ristoratori di Salerno ancora sulla scena nazionale del programma Non è l’Arena di Massimo Giletti. Nella serata di ieri, domenica 11 aprile, è stata la ristoratrice Rita Mazzotti ad esternare il malcontento della categoria per le restrizioni anti Covid.

Covid, i ristoratori di Salerno a Non è l’Arena di Giletti

In merito alle recenti proteste, Rita Mazzotti ha spiegato: “Stiamo avviando una class action, ci hanno illuso facendoci adeguare i nostri locali ma dopo 14 mesi non è cambiato nulla, nessuno parla con noi. Ci siamo indebitati fino al collo, c’è chi è stato costretto a scendere a compromessi”.

Una donna dà in pegno la fede nuziale per pagare la bolletta del gas

“A Salerno molti non hanno potuto riaprire, questo è un danno economico e morale. Una donna, una madre, piangendo con le lacrime agli occhi mi ha detto che avrebbe dovuto dare in pegno la fede nuziale per pagare la bolletta del gas”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button