Cronaca

Funerali e criminalità, undici arresti: il 10 maggio Squecco a processo

Operazione Croci del Silaro, Roberto Squecco a processo il 10 maggio. Sul banco degli imputati c'è anche l'ex moglie Stefania Nobili

Inizierà a breve il processo nei confronti di Roberto Squecco. L’appuntamento, davanti ai giudici della Prima sezione penale del Tribunale di Salerno, è per il prossimo 10 maggio dopo l’arresto dello scorso 21 gennaio per infiltrazioni criminali nel settore delle pompe funebri e del trasporto degli infermi.

Il 10 maggio Roberto Squecco a processo

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città, sul banco degli imputati c’è anche Stefania Nobili, ex moglie di Squecco. Partirà dunque a breve il processo dopo l’operazione “Croci del Silaro” che portò all’arresto dell’imprenditore, dell’ex moglie e di altri 9  soggetti accusati di di intestazione fittizia di beni, riciclaggio, reimpiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, auto-riciclaggio, peculato, abuso d’ufficio e falso, turbata libertà degli incanti ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.


Arrestato l’imprenditore Roberto Squecco: dalla condanna per tentata estorsione al corteo di ambulanze


 

Articoli correlati

Back to top button