Cronaca

A Salerno due robot lavasciuga: uno sarà utilizzato per pulire gli uffici comunali

Il macchinario ha cinque ore di autonomia e può memorizzare 200 itinerari

Un robot per pulire le strade di Salerno. Nelle scorse ore, infatti, gli addetti di Salerno Pulita hanno testato un robot in grado di memorizzare fino a 200 itinerari per avere un ausilio nelle operazioni di spazzamento e pulizia delle strade cittadine.

Salerno, ecco il robot per pulire le strade

Il test è avvenuto nella mattinata di martedì 29 novembre, quando il robot ha fatto il suo “esordio” in strada, ripulendo un tratto del lungomare cittadino. In particolar modo, il macchinario ha cinque ore di autonomia e può memorizzare fino ad un massimo di 200 itinerari, potendo dunque spazzare le strade in totale autonomia grazie ai sensori che gli permettono di individuare ostacoli e fermarsi quando è necessario.

L’azienda ha valutato di acquistare il macchinario che sicuramente rappresenterà un utile aiuto per l’igiene delle strade cittadine. Altri test, inoltre, sono stati effettuati “al chiuso”, in particolar modo per pulire i pavimenti di alcuni edifici pubblici, in particolar modo i corridoi di Palazzo di Città.



La presentazione

Mercoledì 28 dicembre alle ore 9.30 sotto i portici di Palazzo di Città verranno presentati due nuovi robot spazzatrici in dotazione di Salerno Pulita e un robot lavasciuga. Quest’ultimo mezzo sarà adibito ad uso interno negli uffici comunali.

All’incontro con la stampa saranno presenti il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’assessore all’Ambiente Massimiliano Natella e l’amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet.

Articoli correlati

Back to top button