Cronaca

Roccapiemonte, la neonata era viva prima di essere lanciata dalla finestra: la conferma dell’autopsia

Tragedia di Roccapiemonte, la neonata era ancora viva prima di essere lanciata dalla finestra del secondo piano dell’abitazione. È quanto confermato dall’autopsia svolta ieri pomeriggio dal medico legale Giuseppe Consalvo.

Roccapiemonte, la verità dell’autopsia: la neonata era viva

La neonata dopo il parto, era ancora viva. La piccola sarebbe morta dopo il lancio del corpicino avvenuto dal secondo piano della finestra del bagno di casa della coppia. Per gli investigatori si tende a ritenere sia stato il padre, in ragione delle condizioni di debolezza della donna, dopo aver partorito in casa.

Questa mattina, i due genitori, Massimo Tufano e Margherita Galasso, di 47 e 41 anni, saranno interrogati dal gip LuIgi Levita, per la convalida del fermo.

Articoli correlati

Back to top button