Roccapiemonte, senza identità per errore all’anagrafe: la rabbia di una donna

roccapiemonte-senza-identita-errore-anagrafe

Roccapiemonte, senza identità per errore all'anagrafe: la rabbia di una donna che ha scoperto dopo 4 anni la morte dell'amata madre

Roccapiemonte, senza identità per errore all’anagrafe: la rabbia di una donna che ha scoperto dopo 4 anni la morte dell’amata madre.

La battaglia di una donna a Roccapiemonte: senza identità per errori altrui

Si chiama Anna Gammello, vive a Roccapiemonte ed è una donna senza identità. Come riporta “Il Mattino”, si tratta della difficile storia di una 49enne salernitana la quale è rimasta vittima di un errore all’anagrafe.

Un errore che l’è costato caso, visto che si è trovata priva di affetti per colpe non sue. Nel 2015 è morta sua madre ma lei (figlia unica) l’ha scoperto solo 4 anni dopo. Questo le ha tra l’altro permesso di scoprire che il suo vero cognome è Gammella e che tutti gli atti a lei collegati sono sbagliati. Sbagliati i cognomi dei genitori e assente anche i dati inerenti alla nascita della compianta madre.

Adesso, la donna ha denunciato il caso e vuole giustizia per riprendersi ciò che è sempre stato suo e che le spetta di diritto.

TAG