Cronaca

Roccapiemonte: vandalizzata la Casa dell’Acqua a due giorni dall’inaugurazione

"Viene calpestato continuamente l'impegno di questa Amministrazione per i cittadini, quelli che amano veramente, come noi, Roccapiemonte"

Un vero e proprio atto criminale. Così il sindaco Pagano definisce il vandalismo contro la Casa dell’Acqua innagurata in viale Berlinguer a Roccapiemonte. Ignoti hanno danneggiato lo schermo che permette di erogare l’acqua.

Vandalismo a Roccapiemonte: le parole del sindaco Pagano

Viene calpestato continuamente l’impegno di questa Amministrazione per i cittadini, quelli che amano veramente, come noi, Roccapiemonte. Già altri episodi si sono registrati in passato, senza neanche il rispetto per le persone che non ci sono più, penso agli episodi vandalici nello spazio dedicato a Christian Campanile, giusto per non dimenticare quale sia il grado di indecenza di qualche soggetto.”

“Tutti i componenti dell’Amministrazione che mi onoro e sono orgoglioso di guidare, tolgono tempo alle proprie famiglie e agli affetti più cari per cercare di migliorare le condizioni della nostra città, e questi eventi delinquenziali certamente ci portano ad una profonda riflessione. Noi non ci arrendiamo, ma a volte ci chiediamo se ne vale davvero la pena“.


Articoli correlati

Back to top button