Cronaca

Rofrano, 88enne picchiata muore in ospedale: ricercata la sua badante

La donna era stata ricoverata nei giorni scorsi per un sospetto attacco di ictus

Un’anziana di 88 anni di Rofrano è morta nei giorni scorsi presso l’ospedaleSan Luca” di Vallo della Lucania a causa di presunti maltrattamenti. Come riporta “La Città di Salerno”, la donna era stata ricoverata nei giorni scorsi per un sospetto attacco di ictus.

Rofrano, anziana muore al “San Luca” dopo aver subito maltrattamenti

In seguito, il personale sanitario ha riscontrato un grosso trauma da ematoma alla testa e numerosi segni di percosse sulle braccia. L’88enne è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico alla testa ma purtroppo il suo cuore ha cessato di battere.

I familiari della donna sono stati immediatamente allertati e hanno sporto denuncia presso la Stazione dei Carabinieri di Marina di Camerota. Secondo le testimonianze, la donna viveva in un appartamento nel centro di Rofrano con la sua badante moldava: quest’ultima non aveva precedenti penali.

I militari hanno provato a rintracciare la moldava ma è irreperibile: si sospetta che abbia lasciato l’Italia per evitare problemi giudiziari. La Procura di Vallo della Lucania ha aperto un’inchiesta e ha disposto l’esame autoptico sulla salma dell’anziana che verrà svolto domani dal dottore Adamo Maiese.

Fonte: La Città di Salerno

Articoli correlati

Back to top button