Cronaca

“Ti brucio viva, mi hai rotto il telefono e ora lo paghi”, 27enne di Salerno minaccia l’ex fidanzata: a processo

Rompe il telefono all'ex fidanzato per gelosia e lui la minaccia di morte: finisce a processo con l'accusa di tentata estorsione un 27enne originario di Salerno

Rompe il telefono all’ex fidanzato per gelosia e lui la minaccia di morte: finisce a processo con l’accusa di tentata estorsione un 27enne originario di Salerno ma residente a Fisciano. Secondo le accuse della Procura di Nocera Inferiore, il ragazzo avrebbe iniziato ad inviare messaggi minacciosi alla ex.

Lei rompe il telefono, lui la minaccia di morte: a processo

“Ti avviso, ti brucio viva; mi hai rotto il telefono ora lo paghi, entro le cinque riesci a portarmi 1000 euro oppure il cellulare perché così già contatto la tua famiglia”, ha scritto il 27enne alla ex fidanzata. Come riporta Il Mattino, lei ha così deciso di sporgere denuncia ai carabinieri.

Articoli correlati

Back to top button