Cronaca

Rubano dalla ditta di camper e rivendono la merce online, in manette anche un salernitano

SALERNO. Rubava materiale dalla ditta in cui lavorava, un’azienda di camper, per poi rivenderla sul mercato online.Venerdì scorso, intorno alle ore 21.30, presso il casello autostradale di Firenze Impruneta, sono stati fermati dai carabinieri della stazione di Poggibonsi (Siena) due uomini italiani, C.S., 43 anni, e M.P., 38 anni, accusati entrambi del reato di furto aggravato in concorso.

Le indagini

L’indagine – stando a quanto riportato da il Mattino – che ha avuto inizio alcuni mesi fa ha messo fine ad un’attività illecita iniziata già dai primi mesi del 2016. Dagli accertamenti dei militari è emerso che C.S., uomo di fiducia presso una delle ditte più importanti nella produzione di camper sul territorio nazionale, sottraeva la merce custodita nel magazzino in cui lavorava per poi consegnarla al suo complice, M.P., residente nella provincia di Salerno, il quale si impegnava a metterla in vendita sui vari siti online, quali Ebay e Subito.it.

I carabinieri di Poggibonsi hanno svolto un’intensa attività di osservazione, controllo e pedinamento riuscendo ad individuare il punto esatto e l’orario in cui avveniva lo scambio della merce rubata. Da una successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione di uno degli arrestati, in provincia di Salerno, è stata rinvenuta gran parte dei materiali sottratti all’azienda per un valore superiore ai 50.000 euro, in attesa di essere posti in vendita sul mercato online. I due arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Firenze Sollicciano a disposizione dell‘autorità giudiziaria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button