Cronaca

Rubò soldi dai conti dei clienti: confiscata la casa all’impiegata delle Poste

SALERNO. Il Gup del Tribunale di Salerno ha condannato l’impiegata delle Poste che rubò circa mezzo milione di euro dai conti dei clienti: confiscata metà della casa della donna.

Confiscata la casa all’impiegata delle Poste che rubava dai conti dei clienti

Il Tribunale ha inflitto all’impiegata postale anche una condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione. Nello scorso mese di novembre il Gup aveva rifiutato il patteggiamento proposto dai legali di V.R., che lavorava in due uffici postali della periferia di Salerno.

Come racconta Il Mattino, la donna non fu arrestata perché, dopo le prime denunce dei clienti, si presentò spontaneamente in Procura per confessare il tutto. L’impiegata aveva un complice, per il quale però non è ancora scattato alcun provvedimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button