Saddapatì- Presentazione Ufficiale del CD dei Blood Cell

EBOLI.Venerdì presso il MOA Museum of Operation Avalanche di Eboli, la presentazione dei Blood Cell che con i componenti del gruppo Oreste Bacco (tastiere), Tommaso Scannapieco (basso), Franco Gregorio (batteria) e Vincenzo Fiore (chitarra), hanno raccolto tutte le loro esperienze professionali, con l’intento di tentare la fusione dei vari stili musicali che rappresentano il loro variegato background, una contaminazione […]

EBOLI.Venerdì presso il MOA Museum of Operation Avalanche di Eboli, la presentazione dei Blood Cell che con i componenti del gruppo Oreste Bacco (tastiere), Tommaso Scannapieco (basso), Franco Gregorio (batteria) e Vincenzo Fiore (chitarra), hanno raccolto tutte le loro esperienze professionali, con l’intento di tentare la fusione dei vari stili musicali che rappresentano il loro variegato background, una contaminazione che generasse un sound nuovo, e che sia in grado di trasmettere emozioni a chi ascolta nella convinzione che la musica oggi non dovrebbe avere più confini, generi o steccati che limitano e ghettizzano la creatività di un’artista.

Per fare questo, i due fondatori del gruppo (O. Bacco e T.Scannapieco) hanno chiesto l’aiuto di altri musicisti, già attivi da molti anni nel circuito jazz e rock: Daniele Scannapieco (sax), Gianfranco Campagnoli (tromba), Walter Ricci (voce), Carlo Fimiani (chitarra), Peppe Plaitano ( sax), coinvolgendo anche musicisti di ispirazione classica Veronica Loria (violoncello) Sergio Caggiano (viola) e Paolo Galdi (violino).
Il titolo Saddapati’, volutamente “napoletanizzato”, vuole comunicare il disagio delle persone a vivere in una società globalizzata che appiattisce tutti i valori umani.

Anche la copertina dell’album ne è un chiaro riferimento.

Il disco contiene 11 brani più due bonus track dove il jazz ed il rock rappresentano il punto di partenza, ma è la “globalizzazione” armonica il perno attorno al quale ruota tutto il progetto: si passa dal rock-progressive di stampo mediterraneo ( Saddapati’), alla jazz-ballad (White of night), alla fusion ( The time away) al jazz.rock (Renè), al blues (Night in blues); l’ultimo brano (Another life) è un bellissimo pezzo in stile Keith Jarrett.

Playlist:
1) Saddapatì
2) Do not stop
3) Take a star
4) Renè
5) Another dream
6) The man in blue
7) Attimi infiniti
8) White of night
9) Night in blues
10) The time away
11) Another life
Bonus track
12) Take a star – instrumental
13) White of night– instrumental

Programma:
Ore 18.00
Conferenza stampa con interviste ai musicisti ed a seguire:
Ore 19.00
Presentazione dei due video ufficiali del gruppo.
Presentazione della Tournée estiva.
Ore 20.00
American Bar Buffet

Info Direzione Artistica MOA 0828332794

13268034_10208137825916152_3419901414772622506_o

 

TAG