Sala Consilina, innalzamento controlli: multe fino a 50mila euro

SALA CONSILINA. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, rincarano sino a 50mila euro le sanzioni amministrative protratte dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (diretti dal prode tenente Davide Acquaviva) coadiuvati dal nucleo dei Carabinieri dell’ispettorato del lavoro di Salerno verso i locali commerciali del valdianese. Tale misura è nata a seguito di […]

SALA CONSILINA. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, rincarano sino a 50mila euro le sanzioni amministrative protratte dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (diretti dal prode tenente Davide Acquaviva) coadiuvati dal nucleo dei Carabinieri dell’ispettorato del lavoro di Salerno verso i locali commerciali del valdianese.

Tale misura è nata a seguito di un controllo eseguito su tutto il territorio, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto del lavoro sommerso. Presso i comuni di: Petina, Polla, San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio, Sala Consilina e Teggiano, i militari non si son risparmiati ed hanno esteso la loro presa, esercitando controlli a tamburo battente.

Le verifiche in materia di sicurezza ed igiene sui luoghi di lavoro sono state prontamente eseguite su: cinque ristoranti, tre pizzerie, tre bar, quattro supermercati e due ditte di onoranze funebri del comprensorio. E in tutti questi controlli sul valdianese, sono stati riscontrate diverse violazioni della normativa in materia di lavoro, in particolare, per omessa denuncia alle assicurazioni di collaboratori familiari.

TAG