Cronaca

Sala Consilina, l’ex sindaco Ferrari rinviato a giudizio per interruzione di pubblico servizio

SALA CONSILINA. L’ex sindaco Gaetano Ferrari e l’ingegnere Attilio De Nigris sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di interruzione di pubblico servizio riguardo la vicenda del settembre 2013 quando, l’allora sindaco Ferrari, si rifiutò di consegnare le chiavi del Tribunale di Sala Consilina per effettuare il trasloco al Tribunale di Lagonegro.

Ferrari, all’epoca dei fatti, dichiarò di non aver ricevuto alcuna garanzia riguardo lo stato di sicurezza della struttura che avrebbe dovuto ospitare gli uffici del Tribunale di Sala Consilina, a seguito la riforma che ha previsto la soppressione dello stesso e l’unione con il Tribunale di Lagonegro.

Ora si attende la prima udienza del processo che si terrà il 2 dicembre.

Fonte: Onda News

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto