Salernitana, i convocati per Lanciano. Menichini: "Non dobbiamo fare calcoli, domani giocheremo aggressivi. Possiamo fare una grande partita!"

Al termine della seduta di rifinitura svoltasi in mattinata allo stadio “Arechi”, mister Menichini convoca ventidue calciatori per la gara d’andata tra Virtus Lanciano e Salernitana. Sono sei le assenze acclarate per il match di domani sera: gli infortunati Ceccarelli, Bovo, Bagadur e Tounkara saranno indisponibili anche per il ritorno, al pari di Ikonomidis, impegnato con l’Australia nel doppio confronto (amichevole) con la Grecia. Non convocato, infine, Prce per scelta tecnica. Ritorna, invece, a disposizione Raffaele Schiavi.

Il centrale di Cava de’ Tirreni ritornerà a sedersi in panchina a distanza di quasi due mesi: l’ultima convocazione, infatti, era avvenuta nel match interno contro il Latina del 9 aprile. Nell’elenco presenti anche gli acciaccati Moro e Colombo e il neo-sposo Bus che si aggregherà al gruppo domani nel pomeriggio.

Ecco la lista dei convocati diramata da mister Menichini:

PORTIERI: Strakosha, Terracciano;
DIFENSORI: Bernardini, Colombo, Empereur, Franco, Pollace, Rossi, Schiavi, Trevisan, Tuia;
CENTROCAMPISTI: Moro, Nalini, Odjer, Pestrin, Ronaldo, Zito;
ATTACCANTI: Bus, Coda, Donnarumma, Gatto, Martiniello.
Queste le dichiarazioni di Leonardo Menichini rilasciate sul sito ufficiale della Salernitana: “Partite come quella di domani sono così importanti che si caricano da sole. La squadra sia da un punto di vista atletico che psicologico sta bene e i ragazzi sono pronti e carichi per fare un’ottima prestazione. Li ho visti allenare con grande attenzione durante tutta la settimana e ci sono i tutti i presupposti per fare una grande partita a Lanciano”.

Sul Lanciano: “Conoscere l’avversario prima ci avrebbe fatto sicuramente più piacere ma non abbiamo tralasciato nessun aspetto e abbiamo cercato di prepararci su entrambe le soluzioni. In ogni caso la squadra è pronta ad affrontare questo duplice impegno. Ci aspettiamo una partita in cui l’avversario ci aggredirà, cercando in tutti i modi di sfruttare il fattore campo. Dal canto nostro andiamo al “Biondi” per giocarci tutte le nostre possibilità, per offendere, creare le nostre occasioni e fare gol. Non facciamo calcoli, sappiamo che c’è anche una gara di ritorno ma pensiamo innanzitutto a fare una grande prestazione domani”.

Sull’undici che partirà dall’inizio: “Per larga parte ho già le idee abbastanza chiare, abbiamo provato diverse soluzioni in settimana e come sempre mi riservo la possibilità di valutare fino all’ultimo. In ogni caso in partite come queste è necessario scendere in campo con l’approccio giusto, con concentrazione e cattiveria. L’avversario sarà aggressivo e noi dovremo essere pronti a rispondere colpo su colpo e quando avremo la possibilità dovremo cercare le soluzioni per far male all’avversario”.

Sulla formazione allenata da Maragliulo: “Il Lanciano è una squadra che indipendentemente dalle assenze cercherà di fare risultato pieno davanti al proprio pubblico e anche chi sarà chiamato a sostituire gli squalificati darà il massimo”.

Menichini ha quindi concluso: “I nostri tifosi sono sempre stati fondamentale e vogliamo regalare loro la soddisfazione di riuscire a mantenere questa categoria. Dovremo scendere in campo determinati, lottando su ogni pallone, con grande furore agonistico, attenzione, lucidità e freddezza”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto