Salernitana, i convocati per il Trapani. Torrente: “Riscattare la batosta di Crotone”

Salernitana - Ternana- Serie B Conte.it Salerno, 26.09.2015 - Stadio Arechi Foto Nicola Ianuale/Photo Ianuale

Al termine della seduta di rifinitura di questo pomeriggio il mister Vincenzo Torrente ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Salernitana e Trapani. Prima convocazione in Prima Squadra per il baby Giovanni Patella, classe 1997. Lanzaro stringe i denti e rientra tra i convocati ma un suo utilizzo dal primo minuto pare poco probabile. Ritorneranno tra i titolari Bovo e Sciaudone. In avanti Gabionetta ci sarà nonostante una settimana non facile vissuta a livello fisico.

PORTIERI: Patella, Terracciano;
DIFENSORI: Empereur, Lanzaro, Pollace, Rossi, Schiavi, Trevisan, Tarallo;
CENTROCAMPISTI: Bovo, Milinkovic, Moro, Odjer, Perrulli, Pestrin, Sciaudone;
ATTACCANTI: Coda, Donnarumma, Gabionetta, Troianiello.

Mister Torrente è intervenuto sul sito ufficiale della società di Via Allende per le consuete dichiarazioni pre-match.

Sulla voglia di riscatto: “In questo momento c’è innanzitutto voglia di riscattarci dopo la prestazione assolutamente da dimenticare di Crotone. Domani incontriamo un’ottima squadra ancora imbattuta e vogliamo far bene”.

Sul match di domani: “Mi aspetto una gara come tutte in B molto difficile.Il Trapani è una squadra che sta vivendo un buon momento e che sta facendo molto bene ma da parte nostra c’è grande voglia di fare una buona partita evitando di commettere gli errori fatti in qualche altra gara”.

Sulla formazione: “Ho già deciso l’undici che andrà in campo domani e la scelta è dettata inevitabilmente anche dalle squalifiche e dalla condizione fisica di qualche ragazzo. Avendo l’intera settimana a disposizione abbiamo lavorato molto su alcune situazioni di gioco. In questa ottica bisogna migliorare evitando gli errori individuali che in queste sei partite abbiamo pagato a caro prezzo. Con la collaborazione di tutti e una maggior attenzione generale sono certo che le cose possono soltanto migliorare”.

Sul possibile atteggiamento tattico: “In questo momento non è un discorso di modulo quanto di ritrovare la mentalità e lo spirito giusto. Al di là del sistema di gioco dobbiamo ritrovare gli equilibri e soprattutto una compattezza tra i reparti”.

Sulla squadra allenata da Cosmi: “Il Trapani è una quadra in salute con giocatori importanti che gioca un buon calcio e che sta vivendo un buon momento. Una compagine molto equilibrata in tutti i reparti e che a centrocampo dà pochi punti di riferimento”.

Infine, il tecnico cetarese vuole evitare errori:“Quello che è successo a Crotone deve servirci da lezione. Domani sarà importante  affrontare la gara con lo spirito giusto, la concentrazione e la determinazione che in partite come questa, a prescindere dai moduli, diventa fondamentale”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button