Senza categoria

Salernitana, l’astinenza dei “bomber” continua

Donnarumma
Degli otto goal segnati in campionato della Salernitana non v’è traccia, nel tabellino marcatori, degli attaccanti. In rete, infatti, sono andati un trequartista (Denilson Gabionetta, 5 centri), due difensori (Raffaele Schiavi e Michele Franco) ed un esterno offensivo (Gennaro Troianiello). Eppure i granata hanno in organico tre punte centrali che negli ultimi anni hanno spesso superato la doppia cifra.

UMBERTO EUSEPI – Il centravanti di Agosta è stato il primo “bomber” ad essere ingaggiato dal sodalizio di Via Allende nella scorsa sessione estiva di calciomercato. Oltre cinquanta i goal segnati in carriera, con il picco avuto la passata stagione con il Benevento, rivale della Salernitana per la corsa promozione. L’ultima rete segnata dalla punta laziale risale al 25 aprile, giorno indimenticabile per i tifosi granata dato che è coinciso con la promozione in B, in virtù del pareggio dei sanniti in casa contro il Messina. Eusepi aveva illuso i giallorossi, Nigro mandava in paradiso l’Arechi. Con la maglia granata ha già giocato sei partite sfiorando la rete in occasione del match con lo Spezia quando ha mandato sul palo il rigore del possibile 1-2.

MASSIMO CODA – La punta di Cava de’ Tirreni ha firmato a fine agosto con la maglia della Salernitana. Anche per lui oltre 50 reti in carriera, con il maggior risultato personale ottenuto in Slovenia nel Gorica due stagioni orsono (18 centri). Non segna in partite ufficiali da 366 giorni, precisamente da Parma – Genoa 1-2 del 5 ottobre 2014. Un infortunio al crociato rimediato nella sfida contro l’Inter gli ha tolto smalto e condizione. Rientrato a marzo, tra ducali e granata è sceso in campo quattordici volte nel 2015 senza trovare lo spunto sotto porta. Clamoroso l’errore a tu per tu con il portiere nella trasferta di Brescia.

ALFREDO DONNARUMMA – L’attaccante di Torre Annunziata è arrivato alla corte di Torrente nell’ultimo giorno utile, rescindendo dal Teramo che aveva trascinato in B a suon di goal. Le ultime reti le ha siglate il 9 maggio con una prestigiosa doppietta. I problemi extra-calcistici degli abruzzesi, costretti a ripartire nuovamente dalla terza serie, hanno difatti vanificato una stagione sontuosa in cui l’attaccante campano ha siglato 22 goal. Donnarumma ha raggiunto la doppia cifra anche precedentemente con la maglia del Como (14 centri). Ha iniziato bene con la maglia della Salernitana fornendo l’assist per il 3-1 a Troianiello. Un problema fisico l’ha condizionato nelle ultime partite.

Tre attaccanti interessanti e che devono ancora esplodere. La Salernitana si affida alla verve (da ritrovare) delle punte a disposizione per arrivare il prima possibile alla salvezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button