Salernitana, Lotito bacchetta la Salernitana e guarda avanti

Dopo sei vittorie consecutive, si interrompe la marcia trionfale della Salernitana che al “Puttilli” ha conosciuto la seconda sconfitta stagionale ad opera del Barletta. Granata sempre in testa alla classifica del girone C ma ora con due lunghezze di vantaggio sulla Juve Stabia seconda. Dalle colonne del quotidiano “Metropolis” il co-patron Lotito ha così commentato […]

Dopo sei vittorie consecutive, si interrompe la marcia trionfale della Salernitana che al “Puttilli” ha conosciuto la seconda sconfitta stagionale ad opera del Barletta. Granata sempre in testa alla classifica del girone C ma ora con due lunghezze di vantaggio sulla Juve Stabia seconda. Dalle colonne del quotidiano “Metropolis” il co-patron Lotito ha così commentato la gara: «Il ko del Puttilli è un incidente di percorso. La squadra non ha avuto lo stesso ardore che ha messo in campo contro la Juve Stabia. In questa Lega Pro, in un campionato così difficile, lo spirito è fondamentale. Adesso non dobbiamo distarci- ha continuato Lotito- pensiamo soltanto alla prossima partita con il Messina dove dovremo ritrovare quell’atteggiamento che ci ha contraddistinto. La mia presenza al campo non ha una valenza soltanto simbolica, serve a dare quella spinta in più alla squadra che, probabilmente, a Barletta è mancata».

All’ “Arechi” domenica arriva il Messina(fischio d’inizio ore 11) dell’ex Grassadonia, poi sarà tempo di mercato, Lotito fa catenaccio ed invita i tifosi a sostenere la squadra: «I tifosi stanno facendo registrare numeri importanti ma dovranno essere presenti in numero sempre maggiore. La tifoseria della Salernitana dovrà continuare ad essere la nostra arma in più. In questo momento il mercato non ci deve interessare, il nostro pensiero deve essere rivolto solo ed unicamente al Messina».

TAG