CronacaSenza categoria

Salernitana, scadenze di giugno: un'altra grana per il club

Quando si parla di Salernitana, nella specifica del sodalizio di via Allende che fa capo al club granata, si pensano sempre alle parole rilasciate in passato dal co-patron Claudio Lotito ai microfoni delle emittenti locali che si occupavano e che si occupano tutt’ora dell’ippocampo, ovvero al fatto che dietro c’è sempre una società solida su cui si può fare affidamento per il futuro. Queste parole ritornano sicuramente a fiorire alla vigilia delle numerose pratiche burocratiche che, con il sopraggiungere della stagione estiva, dovranno essere affrontate con una certa urgenza.

Stando a quanto racconta il portale “ZonaCalcio”, saranno davvero caldi gli ultimi giorni del mese di giugno in casa Salernitana. Pare, infatti, che il 20 giugno la società dovrà rendere conto dei criteri infrastrutturali, ad esempio: quelli relativi allo stadio e alla sua capienza. Il 26 si dovrà presentare alla Co.Vi.Co.C., l’attestazione dell’avvenuto pagamento dei compensi dovuti sino al 31 maggio del 2017 e bisognerà (sempre nella stessa data) iscriversi ai campionati di: Under 17, Under 16 e Under 15, tesserare allenatori in possesso di patentino Uefa per le categorie Allievi, Giovanissimi ed Esordienti e tesserare quaranta calciatrici Under 12.

Il 30 giugno, la società di via Allende, dovrà presentare il bilancio societario della stagione conclusa e la previsione per il nuovo anno, oltre all’attestazione presso la Co.Vi.So.C. dell’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef sino ad aprile del 2017 e dei contributi Irpef fino a maggio del medesimo anno. Nell’ultimo giorno di giugno, invece, la Salernitana dovrà iscriversi al prossimo campionato cadetto, grazie ad una fideilussione di 800.000 euro e conseguentemente presentare la documentazione legata alla vigenza della società e alla composizione della compagine sociale. Se ci saranno ritardi, i provvedimenti disciplinari consisteranno in una severa penalizzazione.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

11 Comments

  1. I’m extremely impressed along with your writing talents as neatly as with the layout for your weblog. Is this a paid subject or did you customize it yourself? Either way keep up the nice quality writing, it is rare to see a great blog like this one nowadays..

  2. My partner and I absolutely love your blog and find many of your post’s to be exactly I’m looking for. Do you offer guest writers to write content to suit your needs? I wouldn’t mind producing a post or elaborating on a lot of the subjects you write regarding here. Again, awesome weblog!

  3. I have to express appreciation to the writer for bailing me out of this particular condition. As a result of researching through the world wide web and seeing proposals that were not productive, I thought my life was gone. Living devoid of the solutions to the difficulties you have fixed by way of your good write-up is a crucial case, and the kind which could have badly affected my career if I had not discovered the website. Your personal skills and kindness in controlling the whole thing was very useful. I’m not sure what I would’ve done if I hadn’t come across such a subject like this. I can now relish my future. Thanks a lot very much for your high quality and result oriented help. I will not hesitate to propose the website to any person who wants and needs care on this subject matter.

  4. Do you mind if I quote a few of your articles as long as I provide credit and sources back to your webpage? My website is in the exact same niche as yours and my users would really benefit from some of the information you provide here. Please let me know if this ok with you. Cheers!

  5. The next time I read a blog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I mean, I know it was my choice to read, but I actually thought youd have something interesting to say. All I hear is a bunch of whining about something that you could fix if you werent too busy looking for attention.

  6. I like this post, enjoyed this one thanks for putting up. “It is well to give when asked but it is better to give unasked, through understanding.” by Kahlil Gibran.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button