Cronaca

Salerno, polemica in consiglio comunale: “Noi paghiamo, la Salernitana no”

La Salernitana non paga le spese del Comune. È questa l’accusa lanciata dal consigliere Gianpaolo Lambiase, durante il consiglio comunale di ieri mattina.

Salernitana non paga le spese del Comune, l’accusa

Come si legge nell’articolo de Il Mattino a firma di Pasquale Tallarino, Gianpaolo Lambiase ha accusato pesantemente il club granata capeggiato da Claudio Lotito Marco Mezzaroma.

L’affondo di Lambiase

“Noi paghiamo e la Salernitana non dà niente al Comune o molto poco. Noi paghiamo Salerno Pulita dopo le partite, la comunità mette a disposizione gli uffici allo stadio Arechi. Le spese sostenute gravano sulle casse comunali. Chiedo di sapere se la Salernitana paga la bolletta di luce e acqua al varco 25 e se è prevista una imposta comunale sulla pubblicità allo stadio, comprese vetrofanie. Ci risulta che da qualche tempo il club granata abbia spostato la propria sede sociale in via Scavate Case Rosse. Allo stadio Arechi, però, occupa ancora la sede che era stata concessa in comodato gratuito al varco 25.

Lì lavorano alcuni impiegati, c’è attività amministrativa. Per quale motivo? Chi paga le utenze? Lotito affida a una ditta esterna la manutenzione del terreno di gioco. Vorrei sapere perché non c’è un bando per l’affidamento della manutenzione, se il prato dell’Arechi è parte integrante di un bene pubblico, lo stadio, e la spesa viene sostenuta dal Comune di Salerno“.

Articoli correlati

Back to top button