Salernitana, vuoto di 4mila tifosi: calo di presenze all'Arechi

stadio_arechi

Un calo vertiginoso di presenze allo stadio Arechi pesa sul groppone della società di via Allende. Stando a quanto racconta il quotidiano “La Città”, che la piazza salernitana sia molto pretenziosa questo è cosa nota ai tanti, in virtù di ciò, è ovvio constatare che (dall’esordio contro la Ternana alla gara contro lo Spezia) le […]

Un calo vertiginoso di presenze allo stadio Arechi pesa sul groppone della società di via Allende. Stando a quanto racconta il quotidiano “La Città”, che la piazza salernitana sia molto pretenziosa questo è cosa nota ai tanti, in virtù di ciò, è ovvio constatare che (dall’esordio contro la Ternana alla gara contro lo Spezia) le partite dei granata appaiono deludenti per i tifosi, non idonee al blasone del club.

I dati sono a dir poco eloquenti: 11579 presenti contro gli umbri, 9313 contro il Pescara di Zeman, erano appena 7465 quelli che hanno applaudito gli undici di mister Bollini alla prima vittoria della Salernitana in campionato. In appena 3 settimane c’è stato un calo vertiginoso, un buco di 4mila tifosi che segna un record negativo dell’era Lotito-Mezzaroma, per quanto concerne il campionato cadetto, il precedente era stato segnato contro il Brescia dove furono appena 8120, ben 700 in più rispetto allo scorso sabato.

Meglio di Salerno hanno fatto registrare: Bari, Cesena, Foggia, Parma, Perugia e Pescara, che di certo non sono da considerarsi squadre di vertice. Si presume che servano iniziative finalizzate che possano in qualche modo coinvolgere la città, anche se (con tutta probabilità) dietro questo impressionante calo, risiede una campagna acquisti estiva che va molto al di sotto delle comuni aspettative.

TAG