Cronaca

Ragazza violentata in strada, salernitano assolto dopo 11 anni da imputato

Giovane salernitano accusato di stupro assolto dopo 11 anni. Un incubo finito dopo una lunghissima battaglia

Dopo undici anni un 34enne salernitano accusato di stupro è stato assolto. Un incubo finito dopo una lunghissima battaglia per l’uomo che – all’inizio della vicenda – aveva 24 anni come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salernitano accusato di stupro assolto dopo 11 anni

La vicenda ha inizio il 10 dicembre del 2010 quando una ragazza di 21 anni denunciò di essere stata violentata e rapinata da due uomini. Uno l’avrebbe bloccata a terra e l’altro avrebbe abusato di lei. Inizialmente disse di non saper riconoscere i responsabili, ma successivamente risalì all’imputato attraverso alcune foto pubblicate su Facebook da un suo conoscente.

L’errore

Una ricostruzione, quella fornita dalla ragazza, apparsa frammentaria e contraddittoria. Al termine del dibattimento, è emerso che la sera dei fatti il presunto responsabile aveva trascorso la serata a casa di amici, poi era uscito senza però frequentare gli stessi locali frequentati dalla persona offesa.

Articoli correlati

Back to top button