Cronaca

Salerno: il 12 novembre messa per le donne scomparse durante lo sbarco

SALERNO. Sbarco del dolore, organizzata una messa per domenica 12 novembre in ricordo delle 26 donne scomparse tragicamente durante la traversata. Si terrà alle ore 10.00 presso la chiesa di San Domenico, in Largo San Tommaso D’Aquino.

«Non sappiamo quando sono morte – scrive la Caritas di Salerno –, né sappiamo il perché di questa tragedia, ma vogliamo contare i sette giorni della loro rinascita in cielo da quando la nave ha attraccato al porto di Salerno. Perché la forza della vita, le lacrime di un bambino, le sofferenze di un padre e di una madre sono le facce della stessa medaglia che riconduce l’uomo verso l’anelito di bene supremo a cui tutti dovremmo tendere.

Abbiamo scelto come simbolo per loro, un fiore: il bucaneve o “stella del mattino”, che è ritenuto simbolo di speranza e di consolazione, di passaggio dal dolore a un nuovo inizio per via dello sbocciare di alcune sue specie quando il clima è ancora freddo, spingendo le foglie attraverso il suolo ghiacciato dalla neve, di solito prima del secondo giorno di febbraio, giornata per la vita (Candelora).

Perché la solidarietà di questi giorni o le varie prese di posizione non siano solo un fenomeno di tendenza, ma che la tragedia aiuti altri cuori disperati a trovare un domani migliore. Siamo pronti a piangere e a slanciarci il giorno dopo, dovremmo preoccuparci di intervenire il giorno prima».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button