Salerno, accusati di abusi sessuali sui figli: assolti dopo la perizia

tribunale

Non fu stupro di gruppo. A deciderlo, sono i giudici della Corte d'Appello di Salerno che hanno assolto un uomo dall'accusa di abusi sessuali

Non fu stupro di gruppo. A deciderlo, sono i giudici della Corte d’Appello di Salerno che hanno assolto un uomo dall’accusa di aver costretto i figli ad avere rapporti sessuali con la sorella 16enne e a subire violenze sessuali di gruppo.

Accusati di abusi sessuali: assolti

A carico dell’uomo è rimasta una solo l’ipotesi di maltrattamenti in famiglia lesioni che hanno portato alla condanna di 2 anni. Tuggli gli altri, sono stati assolti: la madre dei piccoli ed alti due imputati che, secondo le ricostruzioni, avevano coinvolto i bambini insieme al padre in giochi erotici fino a stuprarli.

La Corte d’Appello, accogliendo la richiesta della difesa, ha nominato dei periti che hanno individuato, per tutta la fetta dell’inchiesta relativa agli abusi, «elementi di travisamento e mistificazione della realtà – con versioni discordanti e diverse – tanto che le dichiarazioni a riguardo non risultano autentiche».

TAG