Cronaca

Salerno, adescava minorenni e nascondeva materiale pedopornografico nel pc. 22enne nei guai

SALERNO. Nascondeva materiale pedopornografico nel suo computer ed adescava minorenni su Facebook fingendosi un loro coetaneo. È arrivata una condanna di 6 anni di reclusione per il ragazzo di 22 anni di Salerno. Il giovane avrebbe inoltre scaricato del materiale pedopornografico, in particolare di una minorenne costretta a mandargli fotografie in atteggiamenti erotici. Ora, però, il 22enne dovrà scontare una condanna di 6 anni.

Articoli correlati

Back to top button