Cronaca

Salerno, ancora violenza in carcere: agente picchiato finisce in ospedale

Salerno, agente picchiato in carcere: era intervenuto per sedare lite. L'agente è rimasto ferito ed è stato trasportato all'ospedale Ruggi

Un agente della polizia penitenziaria è stato picchiato nel carcere di Salerno. Ancora un episodio di violenza all’interno del penitenziario di Fuorni. Tutto è accaduto nella mattinata di ieri, lunedì 4 ottobre, quando l’agente è intervenuto per sedare una lite fra due detenuti come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Salerno, agente picchiato in carcere

L’agente sarebbe intervenuto nel tentativo di sedare gli animi: era scoppiata una lite tra due detenuti di origini magrebine. Al suo intervento, i detenuti gli si sono scagliati contro, con l’agente aiutato da altri colleghi i quali hanno riportato la calma, non senza problemi.

Agente in ospedale

L’agente è rimasto ferito ed è stato trasportato all’ospedale Ruggi da cui è stato dimesso con alcune contusioni riportate.

Articoli correlati

Back to top button