Senza categoria

Salerno, aggredisce con calci e pugni due Vigili Urbani. Arrestato commerciante

SALERNO. Un commerciante è stato arrestato per aver picchiato selvaggiamente due Vigili Urbani a Salerno. Gli agenti si trovavano a Via Trento, all’incrocio con Via Loria e stavano per elevare alcune contravvenzioni a diverse macchine parcheggiate male o in doppia fila. Improvvisamente sono stati aggrediti dal commerciante che ha cominciato a colpirli con calci e pugni. Sono stati feriti anche al volto. Sul posto anche altre pattuglie dei Vigili Urbani che hanno tratto in arresto l’uomo che domani mattina sarà giudicato per direttissima.

Immediata la reazione di Angelo Rispoli, Segretario Csa, che in una nota ha espresso tutta la sua rabbia:”Quando c’è un aggressione ad un agente della Polizia Municipale è un aggressione alle persone perbene perché l’agente di Polizia Municipale è il difensore del vivere civile di una collettività – dice il sindacalista -. Esprimiamo solidarietà ai colleghi e gli auguri di una pronta guarigione e nel contempo questo episodio ripropone la questione sicurezza dei caschi bianchi. In primis bisogna ripensare ai mezzi di autodifesa individuale in dotazione (spray ecc). In secondo luogo – aggiunge Rispoli – la Polizia Municipale va riorganizzata.
Non è pensabile che ad una certa ora del giorno presi dall’emergenza le pattuglie vengono indirizzate verso il centro cittadino lasciando sguarnita la zona orientale e quindi anche i colleghi che vi operano. Occorre, inoltre, un accordo interforze per garantire la sicurezza in città. E’ ora – conclude il vigile urbano Rispoli – che si metta mano alla dotazione organica della Polizia Municipale dato che si può, da subito, e nel rispetto dei parametri economici fare un concorso a tempo indeterminato per almeno 20 unità”.

Articoli correlati

Back to top button