Cronaca

Salerno, aggressione al carcere di Fuorni: agente rimane ferito

SALERNO. È rimasto ferito un agente della polizia penitenziaria di Fuorni nel tentativo di calmare un uomo di origini napoletane in carcere per i reati di spaccio. Il detenuto, sanzionato per aver disatteso l’obbligo di una norma comportamentale, disciplinata dall’ordinamento penitenziario, era andato in escandescenza ieri mattina causando l’immediato intervento del malcapitato. Per evitare che si creassero problemi anche con altri detenuti, il trasgressore è stato portato in cella, afferrandolo mentre lui opponeva resistenza.

Ad avere la peggio è stato il poliziotto che ha dovuto ricorrere alle cure mediche del “Ruggi” a causa del portentoso morso ricevuto. «Adesso basta – dichiara il segretario generale provinciale della Uil Lorenzo Longobardi – non possiamo andare avanti ancora in questo modo il Ministero della Giustizia è stato allertato piu volte da questa organizzazione sindacale, per la grave carenza di personale di polizia penitenziaria, tanto da non riuscire ad aprire un reparto detentivo adibito proprio alla custodia di questo tipo di detenuti».

Fonte: La Città

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button