Cronaca

Salerno, operatore ecologico aggredito: Salerno Pulita “non rimarremo a guardare”

"Non rimarremo a guardare ma, con ogni mezzo, staremo accanto ai nostri dipendenti tutelando i loro diritti in ogni sede ma difendendo anche l'immagine della nostra Azienda"

Aggressione ai danni di un operatore ecologico di Salerno Pulita a piazza della Concordia. L’amministratore unico Vincenzo Bennet esprime la sua solidarietà al dipendente aggradito questa mattina da due stranieri mentre svolgeva il suo lavoro. Ecco cosa ha detto.

Operatore ecologico di Salerno Pulita aggredito: la dichiarazione di Vincenzo Bennet

“L’aggressione che, questa mattina, un Dipendente di Salerno Pulita ha subito nei pressi di Piazza della Concordia merita la condanna unanime di tutti. E non solo. Per la seconda volta, nell’arco di pochi mesi, i nostri dipendenti subiscono aggressioni gratuite e prive di alcuna giustificazione, solo perché impegnati a svolgere il proprio lavoro: tenere pulita la Città di Salerno. Non rimarremo a guardare ma, con ogni mezzo, staremo accanto ai nostri dipendenti tutelando i loro diritti in ogni sede ma difendendo anche l’immagine della nostra Azienda: è per questa ragione che, non appena chiariti i contorni della vicenda, daremo mandato al nostro Ufficio Legale di procedere a compiere ogni atto per difendere gli interessi di Salerno Pulita.

Viviamo un momento di grande disagio sociale ma nessuno, e ripeto nessuno, può permettersi di aggredire i nostri dipendenti che, con grande serietà ed impegno, ogni giorno sono al lavoro per garantire che Salerno sia sempre pulita. Un ringraziamento sentito lo rivolgo anche agli uomini delle Forze dell’Ordine che, con grande celerità, sono intervenuti ed hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto.”

Articoli correlati

Back to top button