Salerno, venditori ambulanti sgomberati dal Parco Pinocchio: avevano regolare licenza

salerno-20mila-euro-ex-comandante-vigili-urbani

A Salerno accade qualcosa di curioso: i venditori ambulanti sono stati sgomberati dal Parco Pinocchio, eppure erano muniti di regolare licenza

A Salerno accade qualcosa di curioso: i venditori ambulanti sono stati sgomberati dal Parco Pinocchio, eppure erano muniti di regolare licenza.

Il caso degli ambulanti a Salerno: “sfrattati dal Parco Pinocchio nonostante i permessi

Non sembra esserci pace per gli ambulanti salernitani, dotati di regolare licenza. Nei giorni scorsi, infatti, dopo il “no” convinto dell’amministrazione comunale a concedere ai venditori ambulanti lo spazio antistante il bar Canasta soprattutto nel periodo di Luci d’artista sembrava essere stato raggiunto un accordo. A riportare la notizia è il quotidiano “Le Cronache”.

Di fatti, il Comune aveva concesso il parco Pinocchio, previo pagamento di una quota per l’occupazione del suolo pubblico. Nella serata di venerdì tutto sembrava pronto e i venditori erano pronti ad iniziare la loro attività, pur lontani dal centro cittadino, maggiormente frequentato da turisti e visitatori soprattutto nel periodo di Luci d’artista.

Per qualche ragione sconosciuta ai più però d’improvviso sarebbero giunti i vigili urbani chiedendo a tutti di sgomberare l’area. Eppure a concedere l’area sarebbe stata proprio l’amministrazione. Perché questo passo indietro? Al momento non è dato saperlo. Gli ambulanti in regola con i permessi sono ora sul piede di guerra.

Già nei giorni scorsi, infatti, avevano annunciato l’ intenzione di fare ricorso al Tar per far valere le loro ragioni dinanzi al giudice del tribunale amministrativo regionale. Numerose sono state fino ad ora le proposte avanzate dagli ambulanti Salernitani per lavorare nel fine settimana, tutte bocciate senza una soluzione che possa permettere ai lavoratori di svolgere il loro lavoro e di racimolare denaro per poter arrivare a fine mese.


Le Cronache

TAG