Salerno, apre un pacco di pasta e trova insetti neri

a segnalazione è giunta da un nostro lettore di Salerno che racconta di aver cestinato un pacco di pasta Barilla

Salerno, apre un pacco di pasta e trova insetti neri


Apre un pacco di pasta e trova degli animaletti neri al suo interno. La segnalazione è giunta da un nostro lettore di Salerno che racconta di aver cestinato un pacco di pasta Barilla, formato speciale, perché al suo interno aveva trovato degli animaletti neri.

«Sembravano piccoli insetti in mezzo alla pasta, neri – racconta il nostro lettore – era come se fossero stati impastati con la pasta. Non so se venga usato grano scadente o se ci siano alcuni stabilimenti che non assicurano la necessaria serietà. Personalmente ho inviato dei messaggi alla società, anche una comunicazione scritta, ma credo di aver perso solo tempo. Non sono nemmeno andato al supermercato dove ho acquistato il pacco di pasta. Alla fine nessuno risponde, così si preferisce tacere e semplicemente cambiare marca…».

Sul portale consumatori.it si scopre che il caso non è per nulla isolato. Su un articolo si legge che diversi consumatori in italia hanno scritto di aver trovato nei pacchi di pasta insetti e animaletti.

Cosa fare in questi casi?

Secondo l’esperto di salute alimentare, Agostino Macrì, la prima cosa da fare è segnalare il problema al punto vendita dove è avvenuto l’acquisto del prodotto.

È infatti nella fase della vendita o dello stoccaggio del prodotto che può verificarsi l’infestazione. In particolare, in presenza di non corrette condizioni igieniche nel luogo dove il prodotto viene conservato o proposto alla vendita che possono verificarsi condizioni favorevoli all’insorgenza del problema.

Tutti gli studi accademici condotti in tal senso hanno confermato che le elevate temperature del processo produttivo eliminano qualunque possibilità di sopravvivenza di eventuali larve di insetti ed hanno quindi individuato nelle fasi successive al ciclo produttivo, quali ad esempio distribuzione, stoccaggio e conservazione domestica il momento in cui possano determinarsi infestazioni da insetti.


Foto dal web

TAG