Salerno, avvocato accusato di stalking e calunnie: rischia il processo

tribunale-salerno-1

Rischia il processo un avvocato di Salerno, il quale è accusato di stalking e calunnie ai danni di una vicina di casa: chiesto il rinvio a giudizio

Rischia il processo un avvocato di Salerno, il quale è accusato di stalking e calunnie ai danni di una vicina di casa: il sostituto procuratore ha chiesto il rinvio a giudizio.

Processo in vista per un avvocato accusato di stalking e calunnie

Un avvocato di Salerno rischia il processo con le accuse di stalking e calunnie ai danni della vicina di casa: secondo il sostituto procuratore, Roberto Penna, avrebbe preso di mira la donna mentre era impegnata con la realizzazione di un immobile confinante con la sua proprietà.

La cosa inizialmente sfociò con una segnalazione agli agenti della Polizia Municipale di Salerno, i quali però non riscontrarono anomalie nei lavori. Questo però non fermò il professionista, il quale presentò diversi atti giudiziari ai danni della donna denunciandola per abuso edilizio e danneggiamenti. 

La cosa è andata oltre, peggiorando sempre di più, a tal punto da indurre gli inquirenti a individuare un vero e proprio caso di stalking. La posizione dell’avvocato è andata poi peggiorando: la donna infatti avrebbe subito conseguenze non indifferenti sulla propria gravidanza, con picchi di pressione arteriosa. 

 

TAG