Salerno, bando per il restyling dei campetti sportivi: i requisiti

campo-calcio

Scadrà il prossimo 28 giugno il bando per la rigenerazione, la riqualificazione e l'ammodernamento di campetti sportivi di quartiere, a Salerno

Scadrà il prossimo 28 giugno il bando per la rigenerazione, la riqualificazione e l’ammodernamento di campetti sportivi di quartiere, a Salerno.

Restyling dei campetti sportivi: i requisiti

Il Comune ha diffuso l’elenco dei piccoli impianti e ha illustrato i requisiti per la partecipazione. L’amministrazione intende individuare “associazione o società sportiva senza fini di lucro” che gestisca sette campi di calcio o di calcio a 5 di proprietà dell’Ente.

Sono liberi e necessitano di interventi di riqualificazione:

  • il campo di calcio in via Carnelutti, nel Quartiere Europa
  • i campi di calcetto nel quartiere Petrosino
  • in via Vinciprova quartiere Gelsi Rossi
  • via Piedimonte ad Ogliara
  • via Spirito a Fratte
  • via Ligea al Porto

Dovranno diventare nelle intenzioni di Palazzo di Città “punto di riferimento locale per lo svolgimento di attività sportiva agonistica oppure amatoriale per il gioco del calcio, in un contesto teso a favorire l’aggregazione sociale e giovanile e le relative attività motorie e ludico-ricreative”.

Le condizioni

La gestione dell’impianto sarà gratuita. Non è previsto alcun finanziamento o contributo da parte del Comune. Le utenze, la custodia, la manutenzione ordinaria e la pulizia sono a carico del gestore. La durata minima prevista per l’affidamento è di cinque anni. Il concessionario potrà utilizzare l’impianto per le proprie finalità (attività sportive) nel limite massismo del 50 per cento delle ore di potenziale utilizzo dell’impianto. Sono riservate al Comune di Salerno le ore corrispondenti al 20% per attività promozionali o svolte da Isituti scolastici di competenza comunale. Alle associazioni sortive locali, anche diverse dalle associazioni sportive dilettantistiche, sono riservate le altre ore, cioè il restante 30%.

 

TAG