Cronaca

Carcere di Fuorni, direttrice ferita: arrestati i 13 autori della rissa

Sono stati arrestati i 13 autori della violenta rissa nella quale rimase contusa la direttrice del carcere di Fuorni Rita Romano. L’episodio si consumò nella Prima sezione della casa circondariale, dove sono collocati i detenuti accusati di reati non gravi. All’alba è avvenuto l’arresto.

Arrestati i 13 autori della rissa nel carcere di Fuorni

Sono stati individuati gli autori della rissa che si scatenò lo scorso 5 aprile all’interno della casa circondariale di Fuorni-Salerno. La rissa rovocò anche il ferimento della direttrice della casa circondariale. A seguito della richiesta della Procura presso il tribunale di Salerno, è stata emessa dal GIP una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 13 persone. Un episodio gravissimo che non ebbe conseguenze peggiori grazie all’intervento del personale di Polizia Penitenziaria.

Il blitz

Una vasta operazione, coordinata dalla Procura, condotta, questa mattina, dalla Polizia di Stato e della Polizia Penitenziara nel capoluogo ed in provincia. “Puniti i responsabili”, ha commentato il Procuratore della Repubblica, Luigi Alberto Cannavale, durante la conferenza stampa.

Fu inevitabile e anche provvidenziale l’intervento di numerosi agenti della Polizia Penitenziaria per far ritornare la calma. I detenuti di una delle fazioni cercarono e ottennero il contatto con i rivali dopo essere entrati in possesso delle chiavi dell’area detentiva dove si trovavano gli antagonisti.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto