Eventi e cultura

A Salerno arriva Bob Sinclar: grande attesa per l’evento al Dolcevita

Salerno, 1 giugno 2022 Giugno è il mese in cui le discoteche all’aperto accendono i riflettori sull’estate. Quelle dai grandi numeri lo fanno con una programmazione altisonante

Grande attesa per l’arrivo di Bob Sinclar Salerno. Il suo vero nome è Christophe Le Friant, da pochi giorni ha compiuto 53 anni, ma il suo fisico è sempre strepitoso grazie al suo stile di vita e alla commistione vincente tra passione e sport, il tennis in particolare. Pronti ad acclamarlo estimatori della sua musica ma anche della sua bellezza: appuntamento al Dolcevita sabato 4 giugno.


salerno-bob-sinclair-dolcevita-4-giugno


Salerno, grande attesa per Bob Sinclar al Dolcevita

Da qualche settimana ha pubblicato un nuovo singolo, Borderline, una collaborazione con la cantautrice Nyv, ex allieva del talent Amici. «Il brano racconta la storia di una relazione alla 50 Sfumature di Grigio», ha detto il divo della musica dance dagli occhi di ghiaccio.

La hit creata a quattro mani ha tutte le carte in regola per diventare un grande successo internazionale e la critica dice che questo nuovo lavoro musicale si candida all’elezione di power hit dell’estate 2022. Alla dancefloor del Dolcevita il privilegio di essere tra i primi club ad ascoltarla dal vivo durante il dj set del sex symbol.

“Abbiamo aperto i battenti il 21 maggio con il cantautore Emis Killa, con milioni di ascolti su Spotify, il 28 maggio abbiamo ospitato Andrea Damante, top player dj dei club italiani più altisonanti. Proseguiamo il nostro viaggio con Bob Sinclar, un maestro della consolle e producer famoso in tutto il mondo. Con questi nomi, gli altri li annunceremo più avanti, preferiamo guardare al futuro di un’estate spensierata, fatta di contatto e buona musica, nel tentativo di ignorare il passato che a volte ha tentato di metterci lo sgambetto”, dice Armando Mirra.


salerno-bob-sinclair-dolcevita-4-giugno


L’evento

Per ammirare e ascoltare Sinclar bisognerà aspettare a notte fonda. Nelle mani del maestro Marco Montefusco, i resident djs Kevin Russo e Luca Procida e i resident voices Orlando Cianci e Carmine Caudino la prima parte di una lunga notte, in cui, come da copione, le ore si fanno piccole ma la voglia di scatenarsi in pista non diminuisce mai.

Articoli correlati

Back to top button