Cronaca

Salerno, il cacciatorpediniere Carlo Duilio in sosta al Porto

SALERNO. Porta il nome di colui che condusse i romani alla conquista della prima vittoria in mare il cacciatorpediniere in sosta al porto di Salerno. Si chiama Caio Duilio, in onore del protagonista della prima guerra punica contro i cartaginesi.

La nave della Marina Militare è ormeggiata da ieri al molo 3 gennaio dopo aver partecipato all’esercitazione Mare Aperto.

Salerno, il cacciatorpediniere Carlo Duilio in sosta al Porto

Come racconta LiraTv, insieme alle componenti delle altre forze nazionali e Nato, il Caio Duilio fa parte del processo di integrazione necessario per assicurare la difesa degli interessi nazionali.

L’equipaggio è composto da 196 militari tra uomini e donne. A bordo ci sono apparati di comunicazione tradizionale e satellitare di ultima generazione. Il Cacciatorpediniere è stato varato a Riva Trigoso il 23 ottobre 2007 per poi entrare in servizio, con la consegna alla Marina, il 3 aprile 2009.

Adottando tecnologie di ultima generazione è particolarmente idoneo a svolgere compiti di comando e controllo, anche in situazioni di crisi ed emergenza umanitaria.

Ciò grazie ad una dotazione specifica di mezzi e ad un moderno sistema di supporto al comando, riconfigurabile secondo le esigenze. Il tutto attuabile nella piena autosufficienza logistica senza dipendere dal territorio sul quale è richiesto di intervenire.

L’hangar ed il ponte di volo sono idonei per operare con gli elicotteri per le esigenze di pattugliamento marittimo, trasporto ed evacuazione sanitaria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button