Cronaca

Salerno, cadavere di un uomo tra gli scogli al Molo Masuccio: ipotesi suicidio

Tragedia a Salerno, dove nella giornata di ieri, martedì 17 agosto, è stato trovato il cadavere di un uomo tra gli scogli al molo Masuccio

Salerno, cadavere di un uomo al Molo Masuccio: non si esclude l’ipotesi del suicidio. Nella giornata di ieri, martedì 17 agosto, ha perso la vita un 81enne di Nocera Superiore. Il corpo della vittima incastrato tra gli scogli è stato notato da un salernitano che stava passeggiando.

Salerno, cadavere di un uomo tra gli scogli al Molo Masuccio

Sul luogo – come scrive anche Il Mattino – sono intervenute le forze dell’ordine e gli uomini della Capitaneria di Porto. Non è stato semplice per i soccorsi recuperare il corpo dell’anziano rimasto incastrato nella scogliera. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro he accertare il decesso. La salma è stata  trasferita presso l’obitorio dell’ospedale Ruggi. Il medico legale ha eseguito l’esame esterno che, almeno dalle prime informazioni trapelate, confermerebbe l’ipotesi del suicidio.

Le indagini

Inizialmente la pista più accreditata è stata quella del malore oppure della caduta accidentale. Successivamente è emerso che l’anziano era scomparso di casa da diverse ore e non aveva portato con se i documenti. La figlia della vittima è stata poi accompagnata presso l’obitorio per il riconoscimento. La donna ha raccontato che negli ultimi mesi il padre era caduto in un profondo stato di depressione.

 

Articoli correlati

Back to top button