Politica

Agropoli: Cammarano a Da Luca «quali sono i criteri dei bacini d'utenza?»

AGROPOLI. Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle scrive al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. La missiva inviata da Cammarano chiede alla massima autorità regionale ed al Commissario ad Acta delle delucidazioni riguardo al nuovo piano ospedaliero edizione Polimeni, su alcune incongruenze legate al metodo con cui sono stati riorganizzati i presidi ospedalieri della provincia salernitana.

«Quali sono i criteri adottati per la definizione dei bacini di utenza che stabiliscono l’individuazione dei presidi ospedalieri di base dell’Asl di Salerno? – ha scritto Cammarano nella missiva – Perché la struttura sanitaria di Agropoli è stata di fatto chiusa rispetto a un bacino di utenza che è di 10 volte superiore a quello, ad esempio di Vallo della Lucania, presidio invece potenziato e valorizzato dal Piano dei commissari e adottato nel nuovo atto aziendale?»

Delle evidenti contraddizioni con il dispositivo emanato alcuni mesi fa, che fanno sorgere dei dubbi al consigliere regionale del M5S: «si parte dal delineare il bacino di utenza definito tra gli 80.000 e 150.000 abitanti a cui è legato l’attivazione di un ‘presidio ospedaliero di base’ quindi dotato di sede di Pronto Soccorso. Rifacendoci a questi criteri rileviamo delle contraddizioni – prosegue Cammarano –  con un progressivo depotenziamento dei presidi ospedalieri nei comuni maggiormente popolati afferenti ai singoli bacini».

Urge quindi, secondo il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, fare chiarezza sulle motivazioni che hanno portato a tali scelte: «chiediamo, nello specifico, se i comuni limitrofi di Agropoli e Capaccio che sono i più densamente abitati della parte sud della provincia di Salerno facciano parte dello stesso bacino di utenza o se siano stati inseriti in due bacini dutenza differenti e le motivazioni che hanno portato a l’una o l’altra scelta».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button