CuriositàEventi e cultura

A Salerno torna il Campionato Nazionale Pizza Doc | Le date

 I vincitori delle varie categorie previste del Campionato Nazionale Pizza Doc si contendono, oltre al titolo, un montepremi pari a 5000 euro

Dopo la sosta legata alla pandemia, torna in questi giorni l’appuntamento con il Campionato Nazionale pizza DOC: lunedì 8 e martedì 9 novembre 2021 presso gli spazi del parco acquatico Isola Verde della Costa Sud di Salerno, a poca distanza dal capoluogo campano, i migliori pizzaioli si contendono il primo posto nella settima edizione della kermesse dedicata al mondo pizza.

A Salerno torna il Campionato Nazionale Pizza Doc: tutte le date

L’appuntamento, che si propone di dare nuovo impulso al settore, si svolge in via Lago Trasimeno a Pontecagnano Faiano, a pochi chilometri da Salerno: la gara è organizzata da Accademia Nazionale Pizza DOC di Antonio Giaccoli; partner dell’evento sono aziende leader del settore, ovvero: Molino Caputo, Latteria Sorrentina, Jamonita, Sapori di Napoli, Workline – Divise & Divise, Mecnosud, Caldo Pellet, Carbone Conserve, Sacar Forni, Forni Reppuccia, Cantine Mediterranee e Pelati Ciao e tante altre aziende che andranno a coprire l’area EXPO allestita per l’occasione.

I vincitori

 I vincitori delle varie categorie previste del Campionato Nazionale Pizza Doc si contendono, oltre al titolo, un montepremi pari a 5000 euro in prodotti e servizi offerti dagli sponsor: inoltre, il vincitore assoluto, che riceve il testimone dal campione in carica Gennaro Cirelli, vincitore della sesta edizione del 2019, diventerà testimonial per un anno della Accademia Nazionale Pizza DOC.

C’è grande attesa anche per i “Pizza DOC Awards”, i riconoscimenti alle personalità di tutto il mondo pizza che si sono contraddistinte nel corso dell’’anno; questi riconoscimenti saranno assegnati nella serata di martedì 9 novembre dopo le premiazioni del Campionato. A presentare la kermesse ci sono Beppe Convertini, e Ilaria Cuomo, giornalista e speaker radiofonica. Durante la cerimonia, inoltre, vengono inoltre raccolti fondi per “La stanza di Tobia”, il progetto di beneficenza realizzato dalla Accademia Nazionale Pizza DOC in collaborazione con l’ARLI – Associazione Regionale Leucemie Infantili che mette a disposizione gratuitamente un appartamento per le famiglie dei piccoli pazienti ricoverati all’ospedale “Santobono – Pausillipon” di Napoli.

La giuria

La giuria dell’edizione 2021 del Campionato Nazionale Pizza DOC è composta da oltre 100 tra giornalisti, food blogger, influencer, maestri pizzaioli e chef: loro compito è valutare le oltre 1000 pizze sfornate in due giorni di gara. Per evitare di influenzare le votazioni, i giudici non vedranno chi elabora il prodotto prima di aver votato la pizza. Al via del direttore di gara, il pizzaiolo avrà a disposizione 5 minuti per preparare la sua pizza, dopodiché essa verrà proposta alla giuria: ciascun giudice assegnerà un punteggio da 50 a 100, valutando tre elementi: gusto, cottura e aspetto. Il voto rimarrà segreto.

La manifestazione

La voce del campionato è Dino Della Porta, storico vocalist e speaker radiofonico campano, accompagnato da Ilaria Cuomo, mentre gli approfondimenti tecnici e culinari sono affrontati sul canale YouFood Tv con la voce di Luca “La cucina del Presidente” Fresolone. Direttore tecnico della gara è Marco Di Pasquale, maestro pizzaiolo coadiuvato dai docenti della Accademia Nazionale Pizza DOC.

Alla manifestazione intervengono in qualità di ospiti d’onore numerose personalità di spicco dell’universo food e pizza, tra cui Gabriele Bonci, Salvatore Lioniello, Vincenzo Capuano, Vincenzo Fotia, Raffaele Bonetta e tanti altri testimonial del settore.

Le categorie

La gara è aperta a tutti i pizzaioli o pizzaiole che abbiano compiuto 16 anni di età. Le categorie di gara sono 11: 

  • Pizza Classica, ovvero la pizza specialità del concorrente;
  • Pizza Margherita DOC, anche senza rispettare il disciplinare STG;
  • Pizza Contemporanea, realizzata con tutte le moderne tecniche di impasto;
  • Pizza in Teglia, ovvero la classica pizza a fette;
  • Pizza in Pala;
  • Pinsa Romana;
  • Pizza senza Glutine;
  • Pizza Dessert;
  •  Pizza Gourmet;
  • Pizza Fritta;
  • Fritti, ovvero le 3 tipologie di fritto classico e contemporaneo come il crocchè di patate, arancino e frittatina di pasta.
  • Ben 4, invece, le categorie di abilità per i concorrenti, ovvero:
  • Pizza più larga;
  • Free style;
  •  Pizza più veloce;
  • Categoria Juniores con il premio “Marco Agnello”, riservata agli iscritti di età compresa tra i 16 ed i 21 anni, salvo esplicita richiesta del concorrente di partecipare anche alle categorie adulte.

Il punteggio

Il Campione Nazionale Pizza DOC 2021 sarà chi  riscosso il punteggio più alto classificandosi primo nelle categorie della pizza classica, della pizza margherita e della pizza contemporanea; la proclamazione è prevista durante la cerimonia dei “Pizza DOC Awards” Saranno assegnati anche i premi “Pizza DOC in the World” riservato al miglior pizzaiolo concorrente nel Mondo; “Miglior Pizzaiola DOC 2021” alla migliore concorrente pizzaiola; il “Premio Giudici di Forno”, ovvero il premio della critica; il “Premio FoodBlogger” e il “Premio Stampa”, assegnati rispettivamente da influencer e giornalisti. Per informazioni: www.campionatonazionalepizzadoc.it

Articoli correlati

Back to top button