Salerno già capitale, in estate la legge per il riconoscimento

Salerno capitale di Italia, a breve verrà approvata la legge per il riconoscimento del titolo. Attendono anche Torino e Brindisi

Salerno capitale d’Italia. Presto la città capoluogo di provincia potrebbe fregiarsi del titolo insieme a Firenze e Brindisi. Già, perché il disegno di legge ha incassato il primo “sì” in quel di Roma e non solo. É arrivata infatti anche l’approvazione della Commissione Affari costituzionali della Camera.
Il testo è stato redatto dalla relatrice del M5S Anna Macina e raggruppa diversi disegni di legge che propongono il titolo per quelle città che, negli anni, hanno svolto la delicata funzione di guida dello Stivale. In primis Torino che potrà godere dello status di “Prima capitale d’Italia”.

Salerno capitale d’Italia, il riconoscimento

Un passo importante per la città di Salerno. Per la città di Arechi si è fatto promotore della iniziativa il deputato Pd, Piero De Luca: “Sono molto contento e anche un po’ emozionato”. Salerno fu capitale da febbraio a luglio del 1944. Prima toccò a Torino (dal 1861 al 1865) e Brindisi (da settembre 1943 al febbraio 1944).

TAG