Cronaca

Salerno, cerca di fuggire all’arresto prendendo il treno: fermato dai Falchi

SALERNO. Nella notte tra giovedì e venerdì scorso, personale della Squadra Mobile della Questura di Salerno, Sezione Falchi, ha tratto in arresto Pino Nisi, cinquantenne salernitano, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

L’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno.

Il Nisi era attivamente ricercato da tre giorni in quanto si era reso irreperibile e non era stato trovato né presso la sua abitazione né nei luoghi abitualmente frequentati.

Dovendo espiare una pena di quasi tre anni aveva ben pensato di lasciare la città ma la sua fuga si è interrotta grazie al personale della Sezione Falchi che da tempo monitoravano sia la stazione ferroviaria di Salerno che le partenze degli autobus.

La deduzione degli investigatori è stata giusta ed infatti è stato rintracciato al quarto binario della stazione in attesa di prendere un treno al fine di sottrarsi alla misura.

Dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la locale casa circondariale di Fuorni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button