Crisi del commercio a Salerno, chiude i battenti dopo 40 anni “Arte Afroasiatica”

salerno-chiude-arte-afroasiatica

Crisi del commercio a Salerno. Il centro perde un altro pezzo storico del comemrcio.Chiude i battenti dopo 40 anni di attività il negozio "Arte Afroasiatica

Crisi del commercio a Salerno. Il centro perde un altro pezzo storico del mondo del commercio. Chiude i battenti dopo 40 anni di attività il negozio “Arte Afroasiatica”.

Salerno, chiude i battenti “Arte Afroasiatica”

Quarant’anni di attività e una saracinesca abbassata, definitivamente.È questa ormai la situazione del commercio nella città di Salerno. Da tempo infatti, i commercianti lamentano la mancanza di iniziative mirate a ripristinare
il settore del commercio nella città capoluogo e a riportare in vita la movida.

Ad oggi, la lista degli esercizi commercianti che hanno definitivamente chiuso i battenti è lunga, troppo lunga. Solo
pochi giorni fa, a dire definitivamente addio al mondo del commercio un altro pezzo storico della città di Salerno.
“Arte afroasiatica”, noto negozio di oggettistica di via Procida- nel cuore del centro storico cittadino – dopo 45
anni di attività chiude i battenti.

Alla base della scelta, seppur sofferta, del titolare Franco l’impossibilità di reggere il carico di tasse costretto a versare allo Stato, a fronte di introiti sempre più bassi, anche a causa dilagante moda
del commercio online che sembra aver ormai conquistato il cuore di tutti gli italiani che preferiscono acquistare su internet piuttosto che recarsi personalmente in un negozio.
Ancora una volta, dunque, Salerno perde un pezzo storico che ha caratterizzato il commercio, a causa delle tasse troppo alte che costringono i titolari ad abbassare definitivamente le saracinesche.
La notizia ha presto fatto il giro del web, suscitando – ancora una volta – amarezza tra i salernitani che credono sia
ormai giunta la fine del commercio, in città. Solo pochi giorni fa, a insorgere il comitato di via Settimio Mobilioche lamentava la presenza di troppi esercizi commerciali in una zona che sembra ormai essere solo di passaggio senza
più alcuna possibilità di sopravvivere per i commercianti salernitani che sperano in un futuro migliore

TAG