Cronaca

Dolore e sgomento a Salerno per la morte di Serena, non aveva mollato la sua passione nemmeno in ospedale

La nota professionista aveva 42 anni

La comunità di Salerno e non solo è a lutto per la morte della giovane fotografa Serena Sammarco, avvenuta ieri 25 luglio, a causa di un brutto male che l’aveva costretta ad un ricovero la scorsa primavera.

Salerno a lutto per la scomparsa di Serena Sammarco

Serena non ha mai mollato la sua grande passione della fotografia. Nemmeno quando era ricoverata nel reparto di Oncologia dell‘Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. La talentuosa professionista era nota non solo nell’ambito delle cerimonie.

Continuano intanto a susseguirsi sui social numerosi messaggi di cordoglio. “Perché tu eri amata. E più di tutto sapevi amare. Sapevamo tutti, hai smesso di soffrire, ma questo nulla toglie al dolore, all’ingiustizia di una donna giovane con tanti sogni nel cassetto. Un firma indelebile per la città. Una strada per lei, che le ha percorse tutte. Che la città ricordi un’anima sensibile, un’artista, una mia amica. Mi hai spezzato il cuore” scrive un’amica su Facebook.

Articoli correlati

One Comment

  1. Pingback: keto acidosis
Back to top button