Cronaca

Salerno, condanna bis per il killer delle prostitute

Condanna bis con sconto per Carmine Ferrante, muratore vietrese accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. L’uomo – padre di tre figli – è accusato dell’omicidio di Mariana Tudor Szekeres, prostituta di nazionalità romena trovata senza vita il 15 maggio del 2016 tra via San Leonardo e via dei Carrari, a Salerno.

 La condanna per Carmine Ferrante, killer delle prostitute

Come riporta Il Mattino, i Ferrante è stato condannato a 17 anni 4 mesi di reclusione dalla Corte d’assise di appello di Salerno. La pena inflitta è stata ridotta di qualche mese.

Il precedente

Il 38enne fu già condannato in Appello a vent’anni per l’omicidio di Nikolova Temenuzhka, prostituta bulgara trovata nell’agosto del 2016 morta nei presso del cimitero di Pagani.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto